SERVIZIO SUCCESSIONI ON LINE!


Crea sito
prospetto riassuntivo
presentare la successione la successione disciplina delle successioni l'asse ereditario imposte di successione prima casa moltiplicatori catastali calcolo imposte successione la voltura catastale t a r s u

visure catastali per successionevisure catastali per successionevisure catastali per successionevisure catastali per successionevisure catastali per successionevisure catastali per successionevisure catastali per successione

DA QUESTO SITO PUOI RICHIEDERE DIRETTAMENTE LE VISURE CATASTALI DA ALLEGARE ALLA SUCCESSIONE....scopri come fare!

► Successioni - ► Visure catastali - ► Ritorna alla home page - ► Catasto on-line Picture


- Lo staff di architect designer bonarrigo è lieto di informarti che è attivo il nuovo forum dove potrai discutere con gli altri membri (chiedere e avere consigli) su alcune problematiche legate alla dichiarazione di successione. Se vuoi porre una tua domanda accedi al forum

Una volta che avrai avuto accesso al forum per inserire un tuo messaggio fai clik su: nuova discussione



AVVERTENZE: gli argomenti trattati andranno approfonditi dagli interessati richiedendo informazioni, presso uffici ed enti competenti. Gli argomenti trattati dovranno essere considerati esclusivamente come prime informazioni. Le informazioni sottoriportate non potranno essere prese come valide per intraprendere qualsiasi genere di azione.


LA SUCCESSIONE: PRESENTAZIONE


Questa sezione è dedicata esclusivamente alla problematica successione.Effettuare le pratiche successorie è sempre qualcosa di spiacevole e che ci ricorda momenti di dolore, però sono pratiche che nostro malgrado vanno eseguite ugualmente.

All'interno di queste pagine potrai trovare delle informazioni che potrebbero tornarti utili nel caso volessi cimentarti nella redazione di una successione.

Benché redigere denunce di successione e volture catastali faccia parte anche del mio lavoro mi piacerebbe per quanto possibile mettere a disposizione di chiunque le mie conoscenze in tale materia in modo che chi lo voglia possa compilare da solo sia la modulistica relativa alla successione e sia il documento di voltura catastale. Preciso infatti che chiunque sia in grado di farlo può compilare sia la successione che la voltura catastale. Chi invece per qualsiasi motivo volesse affidarmi l' incarico di redigere una successione e voltura può contattarmi via mail: [email protected] o al n° 360/4545460.

Per correttezza faccio anche presente che la parte dedicata al calcolo delle imposte da versarsi sempre quando si presenta la successione non è aggiornata con l' ultima normativa entrata in vigore il 03/10/2006. Per il resto non dovrebbe essere cambiato nulla. In ultimo vi consiglio di chiedere sempre informazioni presso l'ufficio dell' agenzia delle entrate in cui andrete a presentare la successione.

Attualmente la pratica successoria va presentata all'ufficio del registro di competenza entro i dodici mesi dalla data di morte del de cuius, dopo di ché entro 30 giorni (a partire dalla data di registrazione del documento) va preparata la domanda di voltura che andrà inoltrata presso l'ufficio del territorio di competenza della provincia al cui interno ricadono gli immobili ereditati.


L' EREDITA' NELLA STORIA


Vorrei fare una breve introduzione prima di addentrarmi più nello specifico nei problemi riguardanti l' eredità. Per questo vorrei consigliarvi prima di procedere nella lettura delle altre pagine di leggere anche queste poche righe, giusto per avere un inquadramento più generale della materia, che potrebbe tornarvi sempre di utilità.

Durante l' epoca dell' impero romano le cose erano profondamente diverse rispetto ai giorni attuali. Presso i romani vigeva il principio del pater familias tutto il nucle della famiglia (moglie, figli, nuore, nipoti) ruotava attorno ad un' unica figura, cioè quella de padre il quale all' epoca era l' unico proprietario di tutti i beni.

Il ruolo di pater familias andava di padre in figlio ed in particolare al primo figlio maschio il quale fortuna sua ereditava tutto il patrimonio del padre. All' epoca era un' eresia pensare che la moglie potesse ereditare qualcosa o che i fratelli dividessero tra loro in parti uguali il patrimonio.

Questa situazione andò avanti in tal modo per tutto il medioevo, rinascimento e fino ad una buona parte del XiX secolo. Solo nel lontano 1865 si incomincio ad avere una visione diversa della cosa pensando finalmente che anche gli altri fratelli avessero dei diritti.

Per la moglie del de cuius le cose sono cambiate di recente. Fino agli inizi degli anni 70 la moglie non ereditava una parte della proprietà ma le veniva riconosciuto l' usufrutto, ovvero di servirsi della cosa ma senza esserne proprietaria al 100%.


LA MASSA EREDITARIA


Prima parlare di testamento, eredi, quote legittime ecc. è necessario capire in cosa consiste l' eredità e soprattutto comprendere come fare i calcoli per capire a quanto ammonta il patrimonio da dividere tra gli eredi che ne hanno diritto.

A primo achitto potrebbe sembrare molto semplice: "il mio patrimonio ammonta a 200 mila euro e quindi alla mia morte tutto andrà diviso in parti uguali tra i miei due figli". La realtà invece è molto diversa. Spesso e volentieri gli eredi sono tanti e soprattutto in conflitto tra loro; a volte i beni sono diffcili da valutare e non di rado sono gravati da ipoteca. In alcuni casi il patrimonio potrebbe essere costituito anche da debiti o totalmente con i quali gli eredi dovranno fare i conti.

Da qui si capisce che probabilmente per lasciare agli eredi una situazione tranquilla e semplice sarebbe meglio far valutare da un esperto (ad esempio un geometra) la massa ereditaria o l' asse ereditario cioé l' ammontare delle attività e delle passività patrimoniali che vanno a creare l' oggetto della successione. Questo ragionamento potrebbe farlo più che altro una persona che intende fare testamento.


COME SI DEVOLVE L' ASSE EREDITARIO


Vorrei brevemente dire due parole su come si può devolvere l' asse ereditario o comunque il patrimonio del de cuius (colui che muore). Su questa pagina cercherò di spiegare brevemente questo concetto.

Il patrimonio del de cuius si può devolvere, o per legge (quando non vi è testameto) o per testamento, quando appunto il de cuius prima della sua morte decide a chi lasciare i propri beni.

la successione legittima

La successione legittima si apre quando colui che muore non lascia nessun testamento. In questo caso il patrimonio del de cuius viene diviso in base a ciò che prevede la legge ossia tra i familiari. Il codice civile dedica l' intero secondolibro alle successioni. L' art. 456 del codice civile recita: "la successione si apre al momento della morte, nel luogo dell' ultimo domicilio del defunto"

Ancora l' art. 462 del codice civile dice: "sono cappaci di succedere tutti coloro che sono nati o concepiti al tempo dell' apertura della successione, Salvo prova contraria si presume concepito al tempo dell' apertura della successione chi è nato entro i trecento giorni dalla morte della persona della cui successione si tratta. Possono inoltre ricevere per testamento i figli di una determinata persona vivente al tempo della morte del testatore benché non ancora concepiti"

la successione testamentaria

La successione testamentaria si ha quando colui che muore ha previsto prima della morte come dividere il suo patrimonio o parte. Il codice civile prevede due forme di testamento: il testamento olografo ed il testamento per atto di notaio. Quest' ultimo a sua volta può essere pubblico o segreto.

Come si potrà capire il testamento per atto di notaio viene stipulato davanti ad un notaio ed in genere non crea particolari problemi dopo la morte del testatore. Il testamento olografo invece è quello scritto di proprio pugno dal testatore. In questo caso colui che scrive il testamento deve porre particolare attenzione nella redazione dello stesso in quanto anche un banalissimo errore può far si che il testamento sia nullo.

Bene! In questa breve pagina ho cercato di spiegarvi a grandi linee ciò che succede al momento della morte di una persona. Quindi abbiamo diritti e doveri da svolgere dopo la morte di un nostro parente. Se volete approffondire l'argomento fate clik su uno dei link sottostanti....via auguro una buona lettura.




rettifiche errori catastali

chi richiederà le visure dal nostro sito potrà usufruire del servizio successioni e voltura catastale a metà prezzo! Invece dei soliti 350 euro più iva pagherai solamente 250 euro + iva. Scopri come fare facendo clik qui sopra.

Vuoi affidarci l' icarico per redigere la successione e voltura in catasto?
Contattami al 02/5985068 - 360/4545460 - email: [email protected]
Costo successione + voltura in catasto 350 euro + iva 20%.
Per altre info sui costi, modalità di pagamento e tempi fai clik qui sopra.




► Visure catastali online - ► ritorna alla home page




Ultimo aggiornamento: Giovedì 10 Aprile, 2014




Evasione in pochi secondi. Assistenza on-line e telefonica!



۩ • Home page
© • Copyright Designer Bonarrigo Architect, Viale Rimembranze, 20152 Milano (MI), Italy
@ • Mailbox: Bonarrigo@Altervista.org
۩ • Explore Videos / VIDEO TACOMA NARROWS BRIDGE / ARCHITECT DESIGNER BONARRIGO
۩ • Explore Videos / NETLOG ENGLISH / ARCHITECT DESIGNER BONARRIGO

۩ • Classificazione Comuni Sismici




< by architect designer bonarrigo by architect designer bonarrigo saie 2006 bologna fiere ۩ by architect designer bonarrigo saie 2009 bologna fiere ۩ by architect designer bonarrigo >

by architect designer bonarrigo Technorati Profile

Bookmark and Share
Copertina di presentazione atti di aggiornamento Pregeo - Agenzia del Territorio   - C l i c c a qui -
toolbar powered by Conduit


Job Listings