CALCOLO IMPOSTE


Crea sito
prospetto riassuntivo
presentare la successione la successione disciplina delle successioni l'asse ereditario imposte di successione prima casa moltiplicatori catastali calcolo imposte successione la voltura catastale t a r s u

visure catastali per successionevisure catastali per successionevisure catastali per successionevisure catastali per successionevisure catastali per successionevisure catastali per successionevisure catastali per successione

DA QUESTO SITO PUOI RICHIEDERE DIRETTAMENTE LE VISURE CATASTALI DA ALLEGARE ALLA SUCCESSIONE....scopri come fare!

► Successioni - ► Visure catastali - ► Ritorna alla home page


- Lo staff di architect designer bonarrigo è lieto di informarti che è attivo il nuovo forum dove potrai discutere con gli altri membri (chiedere e avere consigli) su alcune problematiche legate alla dichiarazione di successione. Se vuoi porre una tua domanda accedi al forum

Una volta che avrai avuto accesso al forum per inserire un tuo messaggio fai clik su: nuova discussione



AVVERTENZE: gli argomenti trattati andranno approfonditi dagli interessati richiedendo informazioni, presso uffici ed enti competenti. Gli argomenti trattati dovranno essere considerati esclusivamente come prime informazioni. Le informazioni sottoriportate non potranno essere prese come valide per intraprendere qualsiasi genere di azione.

CALCOLO DELLE IMPOSTE PER SUCCESSIONE

Siamo arrivati alla compilazione del modello F23 con il quale poi andremo a versare le imposte dovute, o alla banca o alle poste. Una copia del versamento andrà allegata alla dichiarazione di successione.

Prima di compilare tale modello dovremo sapere quanto dovremo pagare. Dunque è necessario eseguire qualche calcolo. Dovremo porci anche la domanda se vi sia qualcuno che può godere dell' agevolazione per la prima casa. A tal proposito vi invito a dare uno sguardo alla pagina apposita dove si parla appunto dell' agevolazione della prima casa.

Vorrei precisare che i coefficienti moltiplicatori per i fabbricati o meglio per le abitazioni sono diversi a seconda che si tratti di prima casa o meno. Nel caso di prima casa il moltiplicatore sarà di 115,50, mentre se non vi è prima casa il coefficiente sarà di 126.

In questa pagina faremo comunque entrambi le ipotesi.

CALCOLO DELLE IMPOSTE DA VERSARE

esempio n° 1 - se non si gode dell' agevolazione prima casa

La base imponibile su cui calcolare le imposte sarà il valore catastale del nostro asse ereditario. Abbiamo già visto come calcolarlo nella pagina dedicata all' asse ereditario. Faccio comunque un breve riassunto.

Avevamo ipotizzato che la rendita catastale della casa fosse di 1.000 euro mentre il reddito dominicale del terreno fosse di 100 euro. Il valore catastale si ottiene molto semplicemente moltiplicando questi valori per alcuni coeficienti. Il coeficiente per le case di abitazione è di 126 mentre quello dei terreni è di 112,50.

VALORE CASA = 1.000 x 126 = 126.000 euro

VALORE TERRENO = 100 X 112,50 = 11.250 euro

TOT. VALORE DA DICHIARARE = 137.250 euro

Stiamo facendo l' esempio in cui non si goda di agevolazione di prima casa e quindi le imposte andranno versate per intero. Le imposte da pagare saranno le seguenti:

- imposta ipotecaria 2%
- imposta catastale 1%
- tassa ipotecaria 35 euro
- imposta di bollo 59,00 euro

In base a tali percentuali possiamo calcolarci subito il valore delle imposte che andremo a versare. Quindi avremo:

- imposta ipotecaria: 137.250 x 2% = 2.745,00 euro
- imposta catastale: 137.250 x 1% = 1.372,50
- tassa ipotecaria: 35 euro
- imposta di bollo: 59 euro

Sommando questi valori scopriamo che in soldini totali equivalgono a 4.211,50 euro

esempio n° 2 - se si gode dell' agevolazione prima casa

Se invece si gode dell' agevolazione per la prima casa i soldi da sborsare sono molti di meno. Infatti le imposte ipotecaria e catastale, sull' abitazione, non saranno più applicate con la percentuale del 2 e 1 per cento, ma saranno applicate in maniera fissa e più precisamente 168 euro per ciascuna imposta. Le imposte andranno pagate per intero su tutti gli altri immobili che non rientrano nell' agevolazione e nel nostro caso si trattera del terreno.

Dobbiamo quindi scindere i valori della casa e del terreno per poter procedere. Dopo di che calcoleremo le imposte separatamente.

IMPOSTE SULLA PRIMA CASA

- imposta ipotecaria 168 euro
- imposta catastale 168 euro

TOT. 336 euro per la casa

IMPOSTE SUL TERRENO

- imposta ipotecaria: 11.250 x 2% = 225,00 euro
- imposta catastale: 11.250 x 1% = 112,50 euro

TOT. 337,50 euro per il terreno

Sommando entrambi i valori otteniamo una cifra di 673,50. Ci manca ancora qualche decina di euro da sommare e cioé la tassa ipotecaria di 35 euro e l' imposta di bollo di 59 euro. In totale avremmo una spesa per imposte di euro: 767,50.

Questa è la cifra che si spende se si gode dell' agevolazione. Ladifferenza è sostanziale perché trattasi di circa 3.400 euro in meno.

Per compilare il modello F23 dobbiamo sommare le varie imposte della casa e del terreno, in quanto nel modello non vanno distinte.

- imposta ipotecaria: 168 + 225 = 393 euro
- imposta catastale: 168 + 112,50 = 280,50
- tassa ipotecaria: 35 euro
- imposta di bollo: 59 euro

- per vedere come si compila il modello f23 fai clik qui sopra.



Bookmark and Share

rettifiche errori catastali

chi richiederà le visure dal nostro sito potrà usufruire del servizio successioni e voltura catastale a metà prezzo! Invece dei soliti 350 euro più iva pagherai solamente 250 euro + iva. Scopri come fare facendo clik qui sopra.

Vuoi affidarci l' icarico per redigere la successione e voltura in catasto?
Contattami al 02/5982566 - 360/4645490 - email: [email protected]
Costo successione + voltura in catasto 350 euro + iva 20%.
Per altre info sui costi, modalità di pagamento e tempi fai clik qui sopra.